FAQ

Biglietti e Prenotazioni

Come acquistare i biglietti per la visita ai Musei?
I biglietti possono essere acquistati direttamente presso la biglietteria ( per Info n. 02 88463703 ) oppure possono essere prenotati on line 

È possibile prenotare una visita guidata?
Si, è attivo un servizio di visite guidate a cura di: Ad Artem (Tel. 02 6597728) e Opera d’Arte (Tel. 02 45487400), Aster (Tel.02 20404175) per le sezioni del Museo Archeologico, Voci della città  (Tel. 02 39663547)  per il Museo degli Strumenti Musicali.

Come posso visitare le merlate e le segrete del Castello?
Le merlate, i sotterranei e la strada coperta del Castello sono accessibili solo tramite visita guidata, da prenotare contattando  Ad Artem o Opera d'Arte.

Chi ha diritto al biglietto gratuito?

CATEGORIE DI VISITATORI CON INGRESSO GRATUITO

  • funzionari delle Soprintendenze statali e regionali;
  • giornalisti accreditati con permesso della Direzione del Museo;
  • cittadini che non abbiano compiuto il diciottesimo anno di età,
  • guide turistiche e interpreti turistici accompagnatori di gruppi (mediante esibizione di valida licenza, rilasciata dalla competente autorità);
  • insegnanti accompagnatori di scolaresche (fino ad un massimo di 4 per classe);
  • membri dell’ICOM;
  • portatori di handicap;
  • studiosi accreditati con permesso della Direzione del Museo;
  • iscritti ad associazioni accreditate aventi nelle proprie finalità la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale, storico, monumentale, naturalistico e ambientale.

CATEGORIE DI VISITATORI CON BIGLIETTO RIDOTTO Ad Artem

  • adulti che abbiano compiuto i 65 anni di età;
  • dipendenti dell'Amministrazione comunale;
  • studenti universitari e di Accademie delle Belle Arti.

 

Servizi

In Castello posso trovare un bookshop?
Si, accanto alla biglietteria è presente un bookshop.

In Castello posso trovare un servizio di ristoro?
Sì, la caffetteria è negli spazi attigui alla Corte Ducale.

In Castello è disponibile un deposito bagagli custodito?
Si, si devono depositare borse e zaini ingombranti negli armadietti del guardaroba accanto alla biglietteria del Castello Sforzesco.
 

Accessibilità ai musei del Castello Sforzesco

I Musei del Castello sono accessibili a disabili motorî? 
Sì, gran parte del percorso museale è accessibile ai disabili motori. 
Presso la biglietteria sono anche a disposizione apposite sedie a rotelle.

Nei musei del Castello è consentito l'accesso agli animali?
L'accesso agli animali è consentito solo negli spazi esterni del Castello.

 

Lavorare al Castello Sforzesco

Come fare per lavorare ai Musei del Castello?
I Musei del Castello Sforzesco  sono istituti del Comune di Milano. L’amministrazione comunale assume i propri dipendenti solo tramite concorso. Per informazioni sui concorsi attualmente aperti contattare l’ufficio concorsi del Comune di Milano al n. 02 884 52370/52358/52353 o visionare il sito www.comune.milano.it pagina concorsi attivi.

Come attivare un rapporto di tirocinio o di volontariato?
L'attivazione di un tirocinio formativo e di orientamento viene effettuato, ai sensi dell'Art. 18 della legge 196/97 e del decreto del Ministero del Lavoro n. 142/98, a favore di soggetti che abbiano già assolto l'obbligo scolastico. Il tirocinio può essere attivato solo in presenza di apposite convenzioni tra il soggetto promotore ed il datore di lavoro. 
Per chi desidera invece informazioni sulla modalità di effettuazione degli stage eventualmente disponibili si consiglia di contattare il n. 02 884 52137 (ufficio stagisti).
Si fa presente che è possibile effettuare Servizio di volontariato presso tutti gli Istituti Culturali del Comune di Milano seguendo le procedure che vengono indicate dall’Ufficio Volontariato:
 
Servizio Volontariato
Piazza XXV Aprile  n.  8, piano 4°
Tel. 02 884 62878 - Fax 02 884 56658

 

Informazioni sulle opere d’arte e sul materiale fotografico

Vengono effettuate attribuzioni o stime di opere d'arte private da parte del personale dei Musei e Istituti del Castello Sforzesco?
Si avvertono i gentili utenti del sito che i funzionari storici dell'arte, numismatici, archeologi  del Castello Sforzesco  non rispondono a quesiti, specie di natura attribuzionistica e commerciale, relativi ad opere che siano di proprietà privata.

Come si possono avere informazioni a carattere storico artistico sulle opere d’arte del Castello Sforzesco?
Per avere informazioni sulle opere appartenenti al patrimonio delle Raccolte del Castello Sforzesco si consiglia di contattare i conservatori responsabili dopo aver consultato la sezione “collezione / archivi online” dei singoli Istituti, che sarà on line a breve.

Si possono fare foto o filmati all’interno dei musei?
In base al DECRETO-LEGGE 31 maggio 2014, n. 83 “Disposizioni urgenti per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo. (14G00095) (GU n.125 del 31-5-2014 )”, entrato in vigore il 1/6/2014, sarà possibile scattare liberamente foto nei musei per uso personale e comunque senza scopo di lucro. 
Sono esclusi i beni archivistici e librari, per i quali restano in vigore le norme attuali per la consultazione e l’accesso ai documenti.

Per utilizzare le immagini delle opere conservate nei Musei del Castello, è necessario richiedere apposita autorizzazione?
Sì sempre. Rivolgendosi direttamente al Museo che conserva l’opera è possibile chiedere come ottenere la concessione per l’utilizzo delle immagini sia per motivi di studio sia per usi editoriali