Accessibilità

Accessibilità persone con ridotta capacità motoria

Le barriere architettoniche presenti nei Musei del Castello sono superabili con modalità diverse a seconda dell'area.
Il Museo d'Arte Antica, sito al pianterreno, è interamente percorribile grazie a rampe per superare i dislivelli presenti fra le varie sale.  La Pinacoteca e il Museo dei Mobili e delle Sculture Lignee (primo piano Corte Ducale) e la Sezione Preistoria e Protostoria del Museo Archeologico (Piano Interrato Corte Ducale) sono raggiungibili tramite un ascensore ubicato nella Sala degli Scarlioni del Museo d'Arte Antica. Le Sale dalla XX alla XXII nella Pinacoteca presentano alcuni gradini. Il Museo degli Strumenti Musicali e il Museo delle Arti Decorative sono raggiungibili tramite un ascensore presente in Cortile della Rocchetta 

Museo per tutti. Accessibilità museale per persone con disabilità intellettiva

Il Castello Sforzesco ha aderito con entusiasmo al progetto Museo per tutti. Accessibilità museale per persone con disabilità intellettiva, ideato dall’associazione L’abilità onlus, in collaborazione e con il sostegno di Fondazione De Agostini. La guida "Museo per tutti" del Castello Sforzesco, frutto di un lungo lavoro di redazione operato in sinergia tra il museo e L'abilità, comprende la descrizione del Castello, della sua storia, dei suoi cortili, di sei dei suoi Musei (Museo d'Arte Antica. Museo dei Mobili e delle Sculture lignee, Pinacoteca, Museo delle Arti Decorative, Museo degli Strumenti Musicali, Museo della Pietà Rondanini) e di una ricca selezione di opere.
La guida accessibile è adatta sia ai bambini che agli adulti con disabilità intellettiva ed è redatta in due versioni: la prima segue le regole dell’easy-to-read, linguaggio semplificato regolamentato dall’Unione Europea, apposito per la disabilità intellettiva, e la seconda è redatta con i simboli della Comunicazione Aumentativa Alternativa, associazione di testo e simboli adatta alle persone che hanno difficoltà nella produzione e comprensione del linguaggio verbale. 
La guida è disponibile in  formato digitale sul sito del Castello e sul sito  del progetto Museo per tutti o scaricabile direttamente in Castello tramite QRCODE.
Inoltre è possibile ritirare per la consultazione durante la visita copia cartacea della guida presso il bookshop del Castello Sforzesco all'ingresso del Museo d'Arte Antica. Al termine della visita la copia va restituita presso lo stesso bookshop.

 

Guida ai cortili del Castello Sforzesco in easy-to-read 

Guida ai cortili del Castello Sforzesco in CAA  

Guida ai Musei e a opere del Castello Sforzesco in easy-to-read

Guida ai Musei e a opere del Castello Sforzesco in CAA 

Oppure visita il sito di Museo per tutti dove trovi la guida suddivisa per singoli musei.Clicca qui 

  

Percorsi per visitatori con disabilità visiva

DescriVedendo 

Nel 2019, in occasione del cinquecentenario  di Leonardo da Vinci, il Castello Sforzesco ha promosso una modalità di fruizione che rendesse accessibile anche a un pubblico con disabilità visiva l’esperienza della visita della Sala delle Asse. Grazie alla collaborazione dell’Associazione Nazionale Subvedenti ODV e di Rotary Club Milano Castello è stato così possibile realizzare DescriVedendo Sala delle Asse. Con la riapertura del cantiere di restauro e la  chiusura al pubblico della Sala delle Asse, viene comunque mantenuto disponibile e scaricabile l’intero materiale DescriVedendo Sala delle Asse comprensivo della descrizione del Padiglione vegetale tuttora allestito nel Cortile delle Armi del Castello.

A tali descrizioni si aggiunge un nuovo percorso DescriVedendo, realizzato dal Castello Sforzesco in collaborazione con Associazione Nazionale Subvedenti e presentato in occasione della Civil Week 2022, dedicato a 3 capolavori dei suoi Musei: uno dei celebri arazzi dei mesi Trivulzio, Maggio, il Virginale Ruckers, uno dei più significativi esemplari del Museo degli Strumenti Musicali e la Pietà Rondanini di Michelangelo. Il percorso è corredato da opportune indicazioni di orientamento negli spazi del Castello. Le descrizioni sono scaricabili al link sottostante e sono fruibili da smartphone e tablet. 
 

Scarica il materiale 
 

 

Percorso di esplorazione tattili a sculture originali

Presso il Museo d'Arte Antica del Castello Sforzesco è possibile effettuare un percorso di esplorazione tattile a sculture originali dedicato a visitatori con disabilità visiva con proprio accompagnatore. Il percorso nelle Sale del Museo presenta diversi cambi di direzione e ostacoli non segnalati da cartellonistica accessibile: la presenza di un accompagnatore è quindi consigliata sia per muoversi nel Museo che per l'esplorazione tattile.  
Il percorso comprende circa 20 opere del Museo d'Arte Antica, dal periodo paleocristiano al Rinascimento. Il visitatore potrà ritirare i guanti in lattice necessari all'esplorazione tattile presso il bookshop del Castello Sforzesco, all'ingresso del Museo d'Arte Antica. Riceverà anche una guida con la descrizione delle opere che potrà essere utilizzata dall'accompagnatore per arricchire con un commento  l'esplorazione tattile.

Scarica la guida

Le opere che possono essere toccate sono segnalate in Museo dall'icona di una mano.

Visite guidate tattili e DescriVedendo 

Due volte al mese sono calendarizzati degli appuntamenti per visite guidate rivolte a persone con disabilità visiva tenute da personale del Museo con formazione specifica. Si alterneranno visite condotte secondo la metodologia DescriVedendo (terzo giovedì del mese) a visite al percorso tattile al Museo d’Arte Antica (primo giovedì del mese), secondo il seguente calendario: 
giovedì 19 maggio, ore 15.30 
giovedì 9 giugno, ore 15.30 
giovedì 23 giugno, ore 15.30 

prenotazione obbligatoria, scrivere a: [email protected] 
 

Video in LIS

In occasione della chiusura dei Musei nel periodo del lockdown, il Castello Sforzesco ha elaborato in collaborazione con il servizio No Barriere dell’Assessorato alle Politiche sociali e abitative, due video in LIS per consentire alle persone sorde di fruire da remoto della Pietà Rondanini e degli Arazzi Trivulzio,  capolavori delle collezioni del Castello. 

Tali descrizioni sono state in seguito arricchite da un video in LIS di introduzione alla storia del Castello Sforzesco presentato in occasione della Civil week 2022 e realizzato in collaborazione con il Servizio No barriere alla comunicazione (Spazio Aperto Servizi e Istituto dei Sordi di Torino) dell’Assessorato Welfare e Salute.  
 

Clicca qui